Il mio Cheescake preferito! (MANHATTAN CHEESECAKE)

Base:
8 biscotti Digestive
50g di burro squagliato

Ripieno:
75g zucchero (50gr zucchero bianco e 25gr di canna)
2 uova
400g philadeplpia (non aromatizzato e versione tradizioneale – non quella light!)
1 bacca di vaniglia (alternativamente 1/2 cucchiaino di zucchero vanigliato)
1 limetta piccola (buccia grattugiata e succo)
1/2 limone (buccia grattugiata e succo)

Copertura:
250g panna acida (oppure creme cresche oppure smetana)
2 cucchai di zucchero
1/2 bacca di vaniglia (alternativamente 1/2 cucchiaino di zucchero vanigliato)
1/2 limone (buccia grattugiata e succo)
1/2 limetta piccola (buccia grattugiata e succo)

Utensili da cucina:
Tortiera da forno circolare di circa 22-24 cm di diaetro con fondo estraibile per poter poi estrarre il dolce senza romperlo
Una frusta a mano o a immersione per mescolare gli ingredienti

— — —

Preparazione della base

Sbriciola i biscotti nel frullatore o a mano mettendoli in un sacchetto di plastica e rompili schiacciandoli su un tavolo.
Una volta schiacciati mescolali con il burro fuso e distribuiscili uniformemente sul fondo della tortiera pressamdo col pugno o il palmo della mano. Una volta fatto metti la tortiera con la base che hai appena preparato nel frigorifero (lasciare in frigo per almeno 1 ora, preferibilmente 2-3 ore).

 

Preparazione del ripieno

Il philadeplhia deve essere a temperatura ambiente e cremoso da mescolare prima di iniziare (toglierlo dal frigo almeno 1 ora prima di iniziare la preparazione del ripieno).

Mescola tutti gli ingredienti del ripieno con una frusta a mano oppure con un mixer ma delicatamente meescolando a basse velocità.

Accendi il forno a 180C non ventilato.

Mentre il forno si scalda, estrai la tortiera con la base dal frigo e versa sopra il ripieno creando una superficie piatta e uniforme.

Quando il forno ha raggiunto la temperature metti il dolce a cuocere per 25-30 minuti fino a quando il ripieno si è addensato, si riconosce che è pronta quando toccando la superficie delicatamente con un cucchiaino si è leggermente solidificata.

Togli la torta dal forno e lasciala raffreddare per 20 minuti.

 

Copertura

Mescola la panna acida, lo zucchero e la vaniglia e versa delicatamente sulla torta raffreddata.

Cuoci a 230C nel forno per 5-7 minuti fino a quando si vede che lo strato superiore si è un po’ condensato.

Lascia raffreddare completamente prima di servire. Puoi servir il cheescake con frutti di bosco freschi, o con fragole marinate con limone e zucchero (il mio modo preferito!)

 

Importante: il formaggio fresco deve essere a temperatura ambiente e morbida prima di iniziare a fare la torta – altrimenti non riusciri a mescolare uniformemente gli ingredienti e la torta sarà decisamente meno buona o addirittura grumosa !!!

Se volete potete fare la torta senza gli agrumi (limone e lime) che sarà una base meno saporita e più neutrale se volete aggiungere altri ingredienti sulla torta (per exempio cioccolato in crema, pistacchi tritati, ecc.).

La ricetta originale l’ho presa da un blog di ricette estoni e poi l’ho modificata con gli agrumi: http://www.nami-nami.ee/retsept/927/manhattani_toorjuustukook

 

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s